Il Rito del Grembo si innesta nel corpus dei cosiddetti 9 Riti Munay-Ki, presentati come via sciamanica di origine andina e amazzonica, sebbene incorporino alcuni elementi vicini alla visione orientale (in primis il concetto di Ki tradotto come energia universale) che in realtà non sono riconducibili al cuore più autentico e tradizionale delle pratiche andine e del Munay (ovvero del potere dell’amare con volontà). Inoltre, questo specifico, tredicesimo Rito è stato ricevuto e successivamente diffuso da Marcela Lobos come frutto, dichiarato, più della sua ricerca e delle sue canalizzazioni che della tradizione a cui si rifà. 
Ha per noi, tuttavia, diversi elementi interessanti e funzionali al percorso di una donna nell’esplorare e armonizzare il proprio Femminile ed è in questo spirito che lo diffondiamo a nostra volta, pur sentendo meriti essere contestualizzato con maggiore onestà.

Il Rito viene trasmesso in sorellanza dalle Custodi del Grembo (Womb Keeper), singolarmente o in incontri di gruppo, rigorosamente come dono (salvo coprire eventuali spese di affitto o spostamento). Ricevendolo si diventa Custodi, si può quindi donarlo a propria volta.

È un rituale che ci permette di lavorare su credenze, emozioni e vissuti negativi, conflittuali e limitanti – personali ed ereditati dal proprio lignaggio femminile – che finiscono per cristallizzarsi nel corpo. Può essere uno strumento di riconnessione all’energia che abita il nostro grembo, di armonizzazione e potenziamento di essa. Questo vale per tutte le donne, a prescindere dall’età e dal fatto che si siano sottoposte o meno a operazioni (a utero, ovaie ecc.) o a qualunque altra terapia medica e farmacologica.

L’utero, nella sua istanza fisica ed energetica, è una coppa alchemica, un Graal, da cui scaturisce il nostro potere personale, la nostra creatività (e fertilità!) e la saggezza antica di un intuito che ci connette alla parte più profonda di noi, al nostro lignaggio, alla Fonte stessa della Vita.

Arianna e Marisa sono Womb Keeper e sono a disposizione per trasmettere il Rito.
Se desideri ricevere questa pratica contatta una di loro: sceglila perchè la conosci, per puro istinto, leggendo la sua testimonianza qui sotto o il suo profilo completo.